10 segni che qualcosa non va con i reni.

Il corpo umano è un sistema estremamente complesso e sensibile e viene tenuto in salute dal buon funzionamento dei suoi organi.  I reni, per esempio, si prendono cura, tra le altre cose, della regolazione dell'equilibrio acido-basico e della presenza dei liquidi nel corpo.

Finché si sta bene, di solito non ci si preoccupa di come funzionino effettivamente i nostri organi: ma cosa succede, per esempio, se uno dei reni non lavora più come dovrebbe? 

 

Ein Beitrag geteilt von alana (@alanajade_) am

Ci sono alcuni segnali che il nostro corpo ci manda per comunicarci che qualcosa non va con i reni. Presi singolarmente, questi sintomi possono avere altre cause, ma se notate di averne due o tre insieme, è meglio consultare un medico. Oggigiorno, le moderne tecniche di dialisi e i farmaci possono supportare le prestazioni dei reni, se il problema viene riscontrato per tempo.

1. Rash cutaneo

 

Ein Beitrag geteilt von Becky (@rebeccalynn613) am

Eruzioni cutanee e un'eccessiva secchezza della pelle possono essere molto fastidiose. Se si escludono altre cause come la dermatite atopica o una reazione allergica a qualche detergente, il problema potrebbe essere proprio nei reni. Tra le loro funzioni, infatti, hanno anche quella di eliminare le tossine dal corpo. In caso di malfunzionamento, potrebbero non depurare a perfezione il corpo, causando appunto la comparsa di questi scarti sulla pelle. Se i sintomi persistono, si dovrebbe aumentare il consumo di liquidi e chiedere il parere di un medico. 

2. Gonfiore alle articolazioni 

Se si notano dei gonfiori su diversi zone del proprio corpo, il problema potrebbe essere trovato proprio nei reni. Possono esserne colpite soprattutto le articolazioni di mani e piedi a causa di un eccesso di sodio, che non viene diluito come dovrebbe dall'azione dei reni.

3. Sonno disturbato 

Quando i reni non funzionano bene, le tossine non vengono filtrate come dovrebbero, rimangono quindi nel corpo. Più alto è il livello di tossine nel sangue, più difficile è addormentarsi. Le persone con problemi renali cronici possono anche sperimentare dei problemi nella respirazione. Consultare il medico, in casi del genere è più che necessario! 

4. Stanchezza e spossatezza 

Non solo la mancanza di sonno può causare affaticamento e stanchezza, ma anche un rene che non funziona come dovrebbe. I reni, di solito, convertono la vitamina D nell'ormone eritropoietina, responsabile - tra le altre cose - della formazione dei globuli rossi. Se i reni non metabolizzano vitamina D a sufficienza, ci sarà una mancanza di ossigeno nel corpo, dal momento che si formano meno globuli rossi, che lo possono trasportare. Se, nonostante il sufficiente numero di ore di sonno, ci si sveglia con un forte senso di stanchezza, il medico dovrebbe dare un'occhiata ai reni.

5. Pressione sanguigna alta

 

Ein Beitrag geteilt von Stromies (@three_stromies) am

Una dieta povera e la mancanza di esercizio fisico sono tra le cause più comuni di ipertensione. Pochi sanno che anche la funzionalità renale compromessa può essere responsabile dell'aumento della pressione sanguigna. Se i reni non riescono a rimuovere le tossine dal sangue, le cellule del sangue possono diventare fragili. È quindi importante mangiare cibi ad alto contenuto di acido folico per prevenire l'anemia.

6. Colore dell'urina alterato

I reni sono responsabili della produzione di urina, che viene poi espulsa dalla vescica. Se si notano dei cambiamenti nel colore delle urine o nella frequenza della minzione, la cistite o un'infezione della vescica potrebbero essere la causa, così come un problema con i reni. I sintomi più comuni dell'insufficienza renale sono il sangue nelle urine, la minzione frequente, soprattutto di notte e l'urina schiumosa. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un'infezione della vescica o di un rene danneggiato, è bene, in ogni caso, consultare il medico.

7. Alitosi

pinmund

Un altro sintomo, che spesso si trascura pensando che sia innocuo e solo fastidioso, è l'alitosi. Chi ha un problema ai reni sottovaluta questo segnale del corpo. Chi ne soffre di rado conclude di avere una grave malattia ai reni. Tuttavia, se si aggiunge un odore metallico sgradevole, è un segno che il corpo contiene troppe tossine. Se il tutto è poi accompagnato da malessere e perdita di appetito, è giunto il momento di esaminare i reni.

8. Occhi gonfi

 

Ein Beitrag geteilt von ZhiYin (@zyin8) am

Se non si è stati fuori fino a tardi e non si soffre di allergia, gli occhi gonfi sono un sintomo che qualcosa non va. Il motivo potrebbe essere che i reni espellono troppe proteine con le urine, lasciando alcune parti del corpo, come la testa, in carenza. Da qui le zone gonfie sotto gli occhi, per esempio. 

9. Mal di schiena

Il mal di schiena è ormai una condizione diffusa. Il lavoro d'ufficio, la cattiva postura e la mancanza di esercizio fisico ne sono cause comuni. Tuttavia, se il dolore si presenta insieme a nausea, vomito e febbre, potrebbe esserci un problema ai reni. Se gli antidolorifici non aiutano e le condizioni peggiorano, è necessario consultare un medico.

10. Respiro affannato

Un rene che non funziona può spesso causare respiro affaticato, anche quando non si sono fatti sforzi eccessivi. Ciò è dovuto principalmente al basso numero di globuli rossi, che sono responsabili della fornitura di ossigeno. Quando si fa un maggiore sforzo fisico, come delle scale lunghe e ripide, questo sintomo viene più chiaramente alla luce.

Incredibile cosa può esserci dietro sintomi apparentemente innocui. Ma niente panico! Se si certa aiuto medico tempestivamente si possono prevenire i sintomi e trattare le cause! In caso di dubbio, ricordate, sempre meglio consultare uno specialista. 

Commenti

Scelti per voi