9 cose che possono diventare pericolose nello scarico.

Non succede la prima volta. Non succede magari neanche la seconda... ma se le cose sbagliate finiscono nello scarico, a un certo punto sarà, inevitabilmente, intasato. L'acqua a quel punto scorrerà via con difficoltà e si formeranno degli odori sgradevoli.

Ci sono delle cose che non dovrebbero MAI finire nel tubo, e non solo perché possono causare questo disagio, ma anche perché non fanno bene all'ambiente. Ecco quelle a cui dovreste fare sempre attenzione. 

I'm sorry if this is by far more disgusting than it is beautiful, but I just found some unexpected lentil sprouts in my neglected kitchen sink. Here's one hoping for a banana tree next time.

1. Olio

Olive, pomodori secchi, tonno: le nostre dispense sono piene di prodotti in scatola e un'operazione, familiare per molti di noi, è proprio quella di versare i liquidi nello scarico del lavandino. E non c'è niente di più sbagliato: i grassi non sono solubili in acqua, quindi con il tempo si solidificano sulle pareti del tubo. 

In cucina, quindi, i residui di olio dovrebbero essere smaltiti a parte, magari provate a tenere un barattolo a portata di mano.

Oil Pan

2. Avanzi di cibo

"Tutto ciò che trova la sua via attraverso il filtro di scarico, non farà danni". È così che alcuni pensano, quando lavano piatti e pentole. In questo modo, fagioli, spaghetti e chicchi di riso finiscono nello scarico e vi si depositano. 

E questo non è solo dannoso per gli scarichi, ma potrebbe anche attirare in casa ospiti indesiderati come i ratti, che si intrufolano nella tubature alla ricerca di "prelibatezze".

3. Fondi del caffè

Quella che i fondi del caffè tengano puliti gli scarichi è una leggenda metropolitana. Dal momento che i residui sono composti largamente da grassi, ch quindi vanno a peggiorare lo scorrere dell'acqua nelle tubature. Meglio tenere da parte i fondi del caffé per poi usarli come fertilizzanti

Turkish Coffee grounds - degustation - Ottoman Cuisine

4. Farina

La farina, se combinata con l'acqua, e con il passare del tempo, può diventare dura come una roccia, per cui: mai combinare insieme questi due elementi nello scarico! Se la farina dovesse finire nel lavandino durante la preparazione di una ricetta, meglio pulirla con un canovaccio umido e metterla poi nel cestino dei rifiuti. 

Tis the Season

5. Capelli

Oltre al grasso, i capelli sono una delle principali cause dei tubi intasati. E non solo quelli lunghi, anche i peli che si combinano con il sapone durante la rasatura.

Ecco perché si dovrebbe sempre avere un panno umido nel lavandino, in modo da poter quindi raccogliere i residui più facilmente. 

Among all the facial hair and what's left of my scalp hair in the sink are unmistakable traces of getting older. #beard #bear #shave #bathroom #clippers #sink #siouxfalls #southdakota

6. Adesivi

Sulla frutta al supermercato spesso di trovano dei piccoli adesivi. Quando si lava la frutta a volte succede che vengano via e finiscano nel tubo di scarico. Si tratta di un materiale impermeabile e che si attacca facilmente alle pareti, andando quindi a formare delle occlusioni.

Fruit Stickers

7. Pesticidi

I prodotti di cura per le piante non dovrebbero mai finire nei tubi di scarico domestici. Nel caso fossero ormai inutilizzabili, dovreste invece smaltirli come indicato sulla confezione.

8. Pitture e vernici

Nel caso foste in fase di rinnovo di pareti o di qualche mobile, vi vogliamo ricordare che il lavaggio dei pennelli non dovrebbe mai avvenire sotto l'acqua corrente. E per due ordini di motivi: da un lato, pittura e vernice si attaccano ai tubi di drenaggio. Dall'altro, i solventi nocivi possono finire nelle acque di riuso. Si tratta di rifiuti decisamente pericolosi.

Quindi cosa fare? Se la verniciatura richiede qualche giorno, i pennelli dovrebbero essere avvolti in un sacchetto di plastica in modo da non farli asciugare. Per la pulizia, aspettare quindi di aver terminato, lasciare in ammollo in un secchio gli strumenti e poi pulire con un panno, facendo sempre attenzione a usare i guanti, dal momento che molti solventi sono aggressivi per la pelle. 

Behr Paint Can

9. Medicinali

È praticamente impossibile non lasciare residui di medicina in natura: ne eliminiamo con le urine, per esempio. Oppure ne rimangono tracce nei bicchieri... Sebbene i farmaci non siano direttamente pericolosi per l'uomo, rappresentano un onere per l'ambiente, oltre al fatto di richiedere una cura particolare per essere eliminati dalla acque di riuso.

I medicinali scaduti, poi, non andrebbero dispersi nella spazzatura, dal momento che i principi attivi danneggiano il terreno, ed ecco perché in molte farmacie ci sono dei contenitori appositi. 

Medications

Ricordate dunque, lavandino e tubi di scarico non sostituiscono la pattumiera: fate attenzione!

Fonte:

brightside

Commenti

Scelti per voi