17 trucchi salva-tempo per le pulizie di primavera.

Dobbiamo avere solo ancora un poco di pazienza e poi potremo dare ufficialmente il benvenuto alla bella stagione. Ed ecco perché farsi trovare preparati non è male. Oggi abbiamo messo insieme per voi una lista accurata di tutto quello che vi farà risparmiare tempo quando vi appresterete alle grandi pulizie di primavera.

yellow rubber gloves cleaning table with brush

1. Funziona tutto meglio con un poco di musica

Prima di iniziare a pulire mettete su la vostra canzone preferita, in modo che il ritmo sia quello giusto.

093

2. Mettete in piedi un buon piano

Per evitare frustrazioni inutili, meglio prefissarsi degli obietti raggiungibili. Inoltre, anche l'ordine in cui si eseguono le azioni è importante: innanzitutto mettere in ordine, pulire poi le finestre, lavare le tende, dopo aver spolverato si può passare ai pavimenti. Cucina e bagno dovrebbero essere in fondo alla lista. 

Notepad Art

3. Fare delle pause

Ricordatevi di fare degli stacchi, sono importanti per ricaricarsi. In questo modo potrete anche godervi quanto avete fatto fino a quel momento. E avrete anche tempo di pensare a come proseguire. 

Let's take a coffee break

4. Avere quanto vi serve è già metà del lavoro 

Prima di intraprendere le pulizie, assicuratevi di avere tutti i prodotti che vi occorrono: detergenti, spugne, sacchetti per la spazzatura... questa organizzazione farà la differenza, ve lo assicuro.

home cleaning products and supplies

5. Il trucco della bacinella

Si sa che durante queste speciali pulizie è sempre meglio rimuovere tutto, il modo più efficace per rimettere poi tutto al suo posto è quello di riporre gli oggetti in una bacinella (o un secchio) per il bucato. In questo modo, a pulizie ultimate avrete anche molto più chiaro come volete disporli. Usate una bacinella per ciascuna stanza della casa.  

pint1

6. Tutto fuori

Per ottenere i migliori risultati, e liberarsi anche di quegli oggetti o indumenti che non si usano più, vi consigliamo di svuotare completamente ripiani e cassetti. Sappiamo che suona laborioso, ma sarete molto contenti del risultato ottenuto. 

clean shelves

7. Tecnica dell'asciugacapelli

Per eliminare la polvere dai punti difficili della casa, come radiatori o impianti di areazione, provate a passare per qualche secondo l'asciugacapelli: fantastico!

pint1

8. Salviette antistatiche per asciugatrice

Proprio grazie al fatto che sono antistatiche, queste salviette sono ideali per pulire le superfici lucide.  

pint1

9. Spazzola adesiva per abiti

Si tratta di un ottimo rimedio per i paralumi, eliminerete la polvere in poche passate. 

pint1

10. Il calzino

Per evitare che i piccoli oggetti, i capelli o i peli dei nostri animali domestici che spesso finiscono per mesi dietro mobili e sotto ai divani finiscano nell'aspirapolvere, mettete un calzino di cotone sul beccuccio, in modo che non vadano da nessuna parte. 

pint1

11. Alla scopa serve un guanto

Per evitare che la scopa finisca per terra tutte le volte che la poggiate sulla parete, basterà mettere un guanto di plastica alla fine del manico. In questo modo scivolerà con più fatica.

pint1

12. Sale per il tappeto

Se avete dei tappeti sbiaditi e sporchi non c'è bisogno di usare olio di gomito. Di tanto in tanto dovreste cospargerli generosamente con del sale, vaporizzare dell'acqua e lasciare agire per circa un'ora e mezzo, passata la quale potrete passare l'aspirapolvere. Vedrete che risultati.

pint1

13. Limone nel microonde

Per pulire il microonde inserite una ciotola con dell'acqua alla quale avrete aggiunto il succo di un limone, mettete alla potenza massima e fate andare per cinque minuti. Alla fine non vi resterà che passare l'interno con un panno umido. 

pint1

14. Avvolgere i rubinetti 

Si tratta di elementi esposti a calcare e muffa. Ecco perché dovreste avvolgere un panno nell'aceto e poi avvolgervi il rubinetto. Lasciare agire per almeno un'ora e godervi il risultato.

pint1

15. Non usare troppo detergente

Il troppo stroppia, si dice, e questa regola vale anche per i detergenti, che non dovrebbero essere usati troppo generosamente, altrimenti si rischia di creare uno strato di grasso. Anche per la pulizia in sé è naturalmente più semplice

foam

16. Non dimenticare le cose

Durante queste speciali pulizie si può dedicare tempo a quelle zone della casa o a quegli oggetti che non puliamo quotidianamente. Qualche esempio?

  • Si può effettuare un lavaggio del cestello della lavatrice a 60 °C unendo 10 cucchiaini di bicarbonato e 10 di aceto. 
  • Le maniglie delle porte, gli interruttori della corrente.
  • La macchina per il caffè, il tostapane e tutti gli altri piccoli elettrodomestici.

pint1

17. Areare gli ambienti

E non dimentichiamoci di areare le stanze, ovviamente se la giornata ve lo permette! Se si può, inutile dirlo, preferire una bella giornata di sole.

Cosa ne pensate: avevate già tutto chiaro?

Commenti

Scelti per voi