Originale e poco esoso: realizzare un pavimento di carta!

Rinnovare casa può risultare molto oneroso. Si può risparmiare stando attenti all'acquisto, per esempio, della carta da parati, ma il pavimento, in genere, costa un occhio della testa. A meno che non ci si orienti su qualcosa di molto semplice e di bassa qualità, i prezzi si aggirano sulle centinaia di euro per stanza. Ma oggi vi presentiamo un modo per risparmiare soldi e avere un pavimento perfetto: le buste di carta!

Quello che serve:

  • Almeno un rotolo di carta per imballaggio o tante buste di carta dello stesso colore
  • Quantità abbondanti di colla tipo vinavil 
  • Vernice d'interni per legno del colore che preferite
  • Vernice poliuretanica
  • Rullo per dipingere, oppure una vecchia spugna per pavimenti
  • Secchio

 

Ed ecco cosa fare:

Un pavimento di carta si posa bene su cemento, ceramica o compensato. Prima di iniziare, pulite per bene il pavimento e rimuovete eventuali vecchi rivestimenti. Assicuratevi di aver eliminato qualsiasi traccia di colla. Andranno rimossi anche i battiscopa. Eventuali buchi andrebbero coperti e il suolo dovrebbe essere livellato.

Per permettere alla carta di aderire perfettamente al pavimento, dovreste levigarlo. Potete farlo con una levigatrice a spazzole. Dopo, assicuratevi di rimuovere eventuali tracce di polvere e aspettate che il pavimento sia asciutto.

È così giunto il momento di strappare le buste di carta e stropicciarle, in questo modo la carta avrà l'aspetto molto naturale di una pietra.

Se avete una base in cemento, mescolate in uguali quantità acqua e colla. Se, invece, avete un pavimento di legno 75% di acqua e 25% di colla. Spazzolate il miscuglio sul pavimento, stendete uno strato di carta e passateci di nuovo la colla. Ripetete l'operazione, un pezzo per volta, su tutto il pavimento, partendo dai lati e andando verso il centro della stanza. Assicuratevi che la carta sia sovrapposta, dal momento che, una volta asciutta, si ritirerà.

Quando l'intera area sarà coperta, lasciate che carta e colla asciughino bene. Il passo successivo è quello di isolare il pavimento con la vernice d'interni per legno. Se vi piace il colore naturale della carta, basterà utilizzarne una trasparente. Potete stendere la vernice con un rullo o una vecchia spugna da pavimento.

Una volta che anche la vernice sarà asciutta, sarà giunto il momento di applicare diversi strati di vernice poliuretanica. Terminata l'ultima passata, lasciate asciugare per qualche giorno, in modo che diventi più resistente ai graffi.

Potete anche usare tonalità diverse, come se fossero singole "pietre". 

O ancora tagliare la carta in diverse forme, per rendere il vostro pavimento unico!

Si tratta di un progetto molto impegnativo. Ma tutto il tempo, il sudore, la fatica verranno ripagati dai risultati e dai costi davvero contenuti dell'intera operazione!

Commenti

Scelti per voi