Una coppia ha un bambino con lo sperma congelato 20 anni prima.

Jason Kotas, di Denver (Stati Uniti), e sua moglie Emily, si godono l'arrivo del nuovo membro della famiglia, il piccolo Sam, nato qualche mese fa. Ma il piccolo è stato "creato" ben 22 anni fa.

Andiamo indietro nel tempo, fino al 1995. All'allora adolescente Jason è stato diagnosticato un cancro alle ossa: si trattava di un tumore delle dimensioni di una palla da baseball, collocato dietro la spalla sinistra. Una volta ricoverato presso il Children's Hospital in Colorado, i medici gli hanno comunicato che avrebbe subito un intervento chirurgico per rimuovere il tumore, e che avrebbe dovuto sottoporsi a sessioni di radio e chemioterapia, per la durata di un anno. 

I medici avevano anche avvertito il ragazzo sulla possibilità che questi trattamenti potessero farlo diventare sterile. A quel punto, i genitori di Jason avevano avuto un'idea che di fatto avrebbe cambiato la sua vita: congelare il suo sperma per quando avrebbe deciso di avere figli. L'adolescente Jason aveva molte cose in mente in quel momento, e di certo non pensava di avere figli; ma i suoi genitori lo avevano ammonito: "questi sono i nostri nipoti", avevano detto riferendosi allo sperma.

Dopo l'operazione, i trattamenti sono andati bene, e Jason ha superato la malattia senza problemi. 15 anni dopo, da adulto, Jason è tornato all'Ospedale Infantile del Colorado, ma stavolta impiegato come responsabile dei servizi di emergenza. Lì, ha incontrato Emily, che sarebbe diventata in futuro sua moglie.

Ma dopo il matrimonio, Jason ed Emily avevano cercato di avere un bambino. Purtroppo, era impossibile riuscire a farlo in "modo tradizionale", per così dire - ma a quel punto Jason aveva ricordato quello che i suoi genitori lo avevano spinto a fare 22 anni prima: la coppia avrebbe potuto utilizzare lo sperma congelato!

E così Emily è rimasta incinta con la fecondazione in vitro: grazie a quanto deciso da Jason e i suoi genitori anni prima, ha potuto dare alla luce il piccolo Sam, il suo primo figlio. "È affascinante che la metà del piccolo Sam sia stata 'creata' ben 22 anni fa", ha detto Emily, con un grande sorriso.

 

È difficile credere che questo bambino sia stato concepito 22 anni fa! La storia insolita di questa famiglia ha il più felice degli epiloghi. I tre ora sono insieme, in buona salute, e possono godersi la vita come una famiglia. A loro, vanno i nostri migliori auguri! 

Fonte:

littlethings

Commenti

Scelti per voi