5 segnali che la tua vita non ti soddisfa più.

Sei sempre più spesso di cattivo umore? La tua vita ti sembra monotona e ripetitiva? Ti senti perennemente insoddisfatto? Forse allora dovresti riconsiderare qualche aspetto della tua vita. Se si continuano a ignorare i propri bisogni e desideri, si finisce per avere molti rimpianti. 

OOps, click.

Questi 5 segni dovrebbero metterti in allerta: qualcosa non va nella vita che conduci al momento! 

1. Hai sintomi fisici.

Corpo e spirito sono strettamente connessi. Se hai spesso pensieri e sentimenti negativi, essi possono influenzare anche il tuo benessere fisico. Lo stress persistente può quindi portare a malattie psicosomatiche per le quali è difficile riscontrare una causa medica. Vari disturbi come perdita di capelli, bruciore di stomaco, infiammazione alle articolazioni o invecchiamento cutaneo veloce sono alcuni dei risultati che ci si può aspettare in questi casi. Se anche a te succede di avere uno o più di questi disturbi e il tuo medico non riesce a trovarvi una spiegazione, forse dovresti fermarti un momento e chiederti se la tua vita ti soddisfa.

Rispondi alle seguenti domande (meglio se in forma scritta). Prova ad essere il più onesto possibile: 

  • Quali sono i maggiori fattori di stress nella tua vita? Chi o cosa causa sempre problemi?
  • Cosa puoi cambiare concretamente nella tua vita in modo che diventi più soddisfacente e felice?
  • Cosa puoi fare per aiutare il tuo corpo a guarire? Hai bisogno di più esercizio fisico, cibo più sano o relax?  

2. Hai bisogno di conferme continue.

Photo

Grazie a Facebook, Instagram, Twitter e Snapchat i tuoi amici sanno sempre cosa stai facendo. I "Mi piace" e i commenti ti confermano che i contenuti condivisi siano stati apprezzati. In questo modo si ostenta una carriera di successo, una vacanza da tempo sognata, un acquisto importante... ma ci si dovrebbe chiedere se si ha lo stesso grado di soddisfazione e felicità nel caso in cui queste informazioni non vengano condivise.

Ecco allora altre domande a cui dovreste rispondere:

  • Ti piace provare costantemente nuove tendenze o sport? O è solo una necessità che senti per poter condividere l'esperienza sui social media? 
  • Può essere che hai bisogno dell'approvazione degli altri per stare bene? 
  • Ti sembra che il tuo umore dipenda anche dal numero di "mi piace" e commenti che ricevi?

Se pensi di fare le cose per il desiderio di riconoscimento, allora dovresti fermarti il prima possibile. Quello che dovresti fare è  solo concentrarti sulle cose che ti danno davvero soddisfazione. Inoltre, cerca di lavorare sulla tua autostima in modo da essere meno dipendente dalle opinioni altrui.

3. Sei spesso invidioso. 

L'invidia non è necessariamente un sentimento negativo. Se serve come incentivo per ottenere qualcosa di speciale, può anche essere utile. Tuttavia, se sei costantemente invidioso, questo stato d'animo può guastare permanentemente il tuo umore. In questo caso, dovresti chiederti:

  • Perché vuoi anche avere ciò che hanno gli altri?
  • Cosa ti aspetti di ottenere?
  • Perché vuoi essere come gli altri?

Le tue risposte probabilmente ti sorprenderanno. Ricorda anche che il denaro o altri beni ti rendono felice a breve termine. Non puoi comprare la felicità vera e duratura. Ma puoi trovarla in te stesso. Ricorda che hai già delle ricchezze e prova a non dimenticare ciò per cui sei grato. Che sia il tuo compagno o la tua compagna, la presenza dei tuoi figli, un lavoro soddisfacente, il gruppo di amici - sono sicuro che anche gli altri invidiano qualcosa che hai tu! 

4. La tua vita quotidiana è pianificata.

Pixabay

Ti capita di avere sempre tutto pianificato? Non solo durante la settimana ma anche nel tempo libero? In questo modo, il tempo per delle attività decise all'ultimo momento non lo si troverà mai. Prova a rispondere con sincerità alle seguenti domande:

  • Perché non lasci viaggiare la mente di tanto in tanto e fai una pausa?
  • Perché ti metti in una condizione di forte pressione per riuscire a fare tutto? 
  • Hai paura di perderti qualcosa? 

Gli elenchi di cose da fare spesso causano stress nella vita di tutti i giorni. Anche se sono cose che portano gratificazione, come fare shopping o visitare una mostra. Si sviluppa una sorta di ansia, perché la prossima attività è già nella lista ad aspettarci. Meglio quindi lasciare qualcosa anche al caso!

5. Aspetti solo che arrivi il fine settimana.

La domenica sera si vive una piccola crisi, perché il lunedì si avvicina. Il resto della settimana è trascorso a pianificare il weekend il che spesso si traduce in tanto stress, pervia delle mille attività che si sono pianificate per il fine settimana. Ma, anziché mettere tutte le proprie aspettative solo nel sabato e nella domenica, sarebbe bene cambiare la propria vita, per poterne godere appieno. Ecco cosa fare:

  • Se il tuo lavoro non ti soddisfa affatto, cercane uno nuovo.
  • Se un cambio di lavoro non è possibile, cambia atteggiamento: grazie al tuo lavoro puoi permetterti molto. Inoltre, hai un lavoro e non è una cosa scontata per tutti. 
  • Se hai problemi con il tuo capo o i colleghi, dovresti risolverli. Come puoi migliorare il rapporto con loro? 
  • Dopo il lavoro, fai regolarmente qualcosa che ti renda felice: incontrati con gli amici, fai una lezione di yoga, vai al cinema e così via. In questo modo, non concentrerai tutto nel weekend!

Hai solo questa vita. Sfruttala al massimo. Non scappare dai cambiamenti che sai segretamente ti farebbero bene. Se ti accorgi che non sei più soddisfatto delle cose basilari della tua vita, come il tuo lavoro, è il momento di cominciare da capo.

Commenti

Scelti per voi