Sotto la doccia: 11 abitudini sbagliate da evitare assolutamente.

Farsi la doccia, o farsi il bagno, è una delle cose più semplici al mondo: tutti lo fanno ogni giorno (o almeno, dovrebbero), sin dall'infanzia. E proprio per questo il punto è... come facciamo a eseguire male qualcosa che facciamo da tutta la vita?  

Eppure risulta che questa abitudine non è così semplice come si ritiene. Quasi tutti commettiamo spesso degli errori, per questo è ora di fare chiarezza su come farsi la doccia in modo corretto, ed eliminare per sempre le cattive abitudini! 

ducha

1. Lavarsi i capelli tutti i giorni

Tutti desideriamo avere sempre dei capelli puliti e lucenti, e invidiamo coloro che li hanno naturalmente. Sta di fatto che lavarsi i capelli tutti i giorni è un grave errore: questa cattiva abitudine fa sì che il cuoio capelluto si irriti e si secchi ulteriormente. Per questo, in particolare se avete dei capelli fini e delicati, è il caso di non lavarli troppo frequentemente. Un paio di volte a settimana sarà sufficiente. Mentre chi è riccio o ha molti capelli, dovrebbe farlo addirittura una volta a settimana. 

2. Farsi lunghe docce e più di una volta al giorno

È sicuramente uno dei più grandi piaceri della vita, ma la verità è che farsi la doccia per lungo tempo può eliminare l'umidità naturale della pelle. Il lasso di tempo ideale dovrebbe essere tra i 5 e 10 minuti. Inoltre, è raccomandabile farlo solo una volta al giorno. Se foste comunque costretti, perché magari siete stati in palestra o perché fa molto caldo, badate bene di non stare troppo a lungo sotto l'acqua. 

3. Non lavarsi bene i piedi e le spalle

A volte è decisamente scomodo lavare i piedi, così come le spalle: sono due parti del corpo che richiedono un certo "contorsionismo". Eppure, è decisamente sbagliato trascurarne l'igiene. Entrambe le zone sono esposte ai batteri e - nel caso dei piedi - a moltissime cellule morte, che necessitano di essere eliminate attraverso la pulizia. 

pie

4. Asciugare per bene la spugna

Se si utilizza una spugna vegetale, è bene ricordarsi di asciugarla per bene dopo aver fatto la doccia. Questa, infatti, se rimane umida, può diventare il luogo perfetto per il ristagno di batteri. Per questo è necessario assicurarsi di sciacquarla per bene, e di lasciarla asciugare del tutto, prima della doccia successiva. 

5. Idratare la pelle quando è troppo tardi

Forse non lo sapevate, ma la pelle va idratata quando è ancora un poco umida, quindi non molto tempo dopo essersi lavati. L'umidità infatti, favorisce la naturale idratazione, e l'effetto lenitivo dura di più nel tempo. Passare una crema idratante sul corpo o sul viso troppo tempo dopo essersi docciati non è saggio per un corretto trattamento della vostra pelle. 

6. Asciugarsi con troppo impeto

È buffo pensare che ci sia un modo scorretto di asciugarsi, eppure è così. Asciugarsi con troppa veemenza e strofinando troppo la cute può di fatto irritarla. Meglio essere più dolci col nostro corpo: procedere con movimenti delicati, circolatori, lentamente. Sarà anche molto più piacevole! 

7. Non farsi la doccia dopo lo sport

In molti pensano che farsi la doccia dopo lo sport non è necessario, se non si è sudato. Non è assolutamente così. Anche se non siamo sudati questo non significa che la nostra pelle non ha prodotto dei germi, attraverso la traspirazione. Sarà sufficiente una doccia breve, come suggerito al punto 2. 

sport

8. Docciarsi solo con acqua calda

Se è vero che farsi la doccia con l'acqua fredda non è particolarmente piacevole per molte persone, resta il fatto che si tratta di un'abitudine che ha numerosi vantaggi: stimola la circolazione, mantiene la pelle fresca, ci dà maggiore energia, e, ultimo ma non meno importante, ha effetti antidepressivi. Se in generale non sopportate l'acqua fredda, vi consigliamo di lavarvi con acqua calda, e poi, solo per gli ultimi 30 secondi, cambiare la temperatura sterzando sull'acqua tiepida. 

9. Applicare il balsamo su tutti i capelli

In primo luogo, non è il caso di apporre il balsamo su tutta la testa, in modo particolare in prossimità dell'attaccatura dei capelli, perché tende ad ingrassarli solamente. Meglio applicarlo solo sulla chioma o sulle punte. Inoltre, si consiglia di apporre il balsamo prima dello shampoo. In questo modo, lavandoli con lo shampoo dopo, li potrete lavare e detergere meglio eliminando anche l'eventuale grasso del balsamo.

10. Avvolgere i capelli lunghi nell'asciugamano

Non prendete questa immagine sul serio: non diventerete calvi avvolgendo i vostri capelli in un asciugamano, dopo aver fatto la doccia! Tuttavia, si tratta pur sempre di una cattiva abitudine. Tenerlo a lungo sulla testa, infatti, crea un ristagno di umidità che danneggia sia i capelli stessi sia il cuoio capelluto. Bene, ora lo sapete! 

11. Depilarsi sotto il getto d'acqua

Sebbene sia un'abitudine molto diffusa, secondo gli esperti depilarsi sotto la doccia, utilizzando un rasoio, non è sano per la nostra pelle. La quantità di umidità dovuta all'acqua corrente fa sì che la pelle sia particolarmente umida e sensibile, il che può provocare irritazioni e tagli. Meglio utilizzare prodotti specifici immediatamente dopo, quando la pelle è asciutta e tuttavia ancora morbida. Oppure rivolgersi direttamente ad un'estetista. 

Ora che conoscete tutti gli errori che si possono commettere dopo che si è fatta una doccia, siamo sicuri che farete maggiore attenzione. Il vostro corpo e la vostra pelle ne beneficeranno sicuramente. Ed è tutta salute! 

Commenti

Scelti per voi